Pin It

 Chi viene a visitarci si adatti!

di Tullio Parlante

Abbassare sempre la testa, ovvero, fare sempre quello che dicono gli altri, è di destra o di sinistra?

Secondo lo scrivente non è ne di destra ne di sinistra, ma di una logica conseguenza naturale nell’accettazione di fatti e atti per non urtare la suscettibilità degli altri.

Come si può additare la motivazione a esigenze cerimoniali la copertura di una statua che – anche se nuda – rappresenta la bellezza nel suo essere naturale?

I convegni interreligiosi, al cui interno non c’é certamente la nostra, possono benissimo svolgersi alla presenza di un simbolo o una statua che non mette – certamente – a rischio il proprio modello religioso.

Sottostare sempre alle richieste di chi dovrebbe non alimentare le prese di posizioni religiose, significa sempre accettare quello che altri, con forza e veemenza, propongono.

Pretendere - da italiano - il rispetto della nostra democrazia e dei nostri usi e costumi, non significa pensarla diversamente da chi dietro, paventate organizzazioni politiche, permette di fare cose che il singolo uomo di sinistra, magari, non pensa.

Censurare la nostra arte (e qui bisogna porre in evidenza che ce sempre lo zampino dell’italiano “puro” che mette in risalto certe problematiche religiose) per il “rispetto” di un islam che si ritiene moderato, cozza contro il vero e proprio modello organizzativo che dovrebbe unire non separare la cultura dell’integrazione dovuta anche a questi importanti incontri interreligiosi.

Se si vuole convivere, se c’è veramente la voglia di accettare ciò che fa parte di una cultura diversa, bisogna che le parti – con un carico di buona volontà da parte di entrambi - accettino il rispetto e i valori fondanti di chi mette a disposizione la propria democrazia. 

Perché, continuare con questi veti, di cui i maggiori responsabili sono gli amministratori locali che accettano qualsiasi tipo di richiesta e di compromesso pur di non incrinare i vari rapporti di convivenza, non facciamo altro che aumentare quel divario che ci separa nel capire e accettare modelli di cultura estranea al nostro.

Non bisogna rimanere stizziti all’evidenza di un fatto che “certamente” poteva e “forse” doveva essere gestito diversamente.

Abbassare sempre il capo non può, e non deve, essere né di destra né di sinistra, ma, semmai di coloro i quali hanno, o dovrebbero avere, razionalità nelle scelte delle cose da fare.

Il rispetto dei valori, da parte di chi è ospite, deve essere paragonabile allo stesso della propria terra natia.

Diversamente, si alimenta ancora di più questo già grande distacco culturale che esiste a livello di accoglienza.  

 

 

 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla SEF URLs by Artio